News

Imprese e innovazione

12-09-2016

 La sostenibilità è alle porte. Così la pensano le oltre 140 le organizzazioni che si preparano al più importante appuntamento sulla responsabilità sociale delle imprese in Italia, in una due giorni all’insegna di incontri e dibattiti si ritroveranno all’Università Bocconi di Milano per il Salone della CSR e dell’innovazione sociale. Il 4 e 5 ottobre prossimi i protagonisti della CSR discuteranno di cambiamento, coesione e competitività, i driver per una responsabilità d'impresa credibile. Sono già diverse le imprese che, anche in Italia, hanno deciso di “agganciare” le proprie strategie al nuovo modello di sviluppo centrato sulla sostenibilità. Oltre alle iniziative della Commissione Europea, come la Direttiva sulla rendicontazione delle informazioni non finanziarie e sulla diversità, un passaggio storico è l’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile e i relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – SDGs.

«L’impresa di domani sarà veramente più sostenibile, inclusiva, innovativa? Noi pensiamo di sì – racconta Rossella Sobrero, del Gruppo Promotore del Salone. Coniugare sviluppo economico, impegno sociale ed ambientale è diventato fondamentale per tutte le organizzazioni ed essere sostenibili non solo contribuisce allo sviluppo della società ma migliora le performance delle imprese. Anche se non possiamo ancora dire che la social innovation è un driver per la nostra economia, i segni sono confortanti – continua Sobrero – Aumentano le start up, le imprese sociali, gli spin off universitari e d’impresa. L’obiettivo di queste organizzazioni è trovare soluzioni innovative per risolvere in modo più efficace, efficiente, sostenibile ed equo problemi o bisogni, generando valore condiviso per la società e i diversi soggetti coinvolti».

Fonte: http://buonenotizie.corriere.it/