News

30 miliardi all'anno spesi per la burocrazia

30-10-2015

30 miliardi. È l’ammontare delle spese relative agli adempimenti burocratici che le imprese italiane raggiungono ogni anno.

Un indicatore importante che, ridotto di un terzo, renderebbe il PIL maggiore dell’1% e la disoccupazione inferiore di mezzo punto percentuale. Lo dimostra la ricerca “Scenari di crescita in presenza di una semplificazione amministrativa” realizzata dal CER per Rete Impresa Italia.

Alla conferenza di presentazione della ricerca ha partecipato anche il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, che ha spiegato: “L’obiettivo è fare dell’Italia un Paese dove è semplice lavorare, investire e fare impresa. Serve buona burocrazia, quella che facilita la vita delle imprese e dei cittadini, tenendo in piedi solo gli adempimenti e le procedure necessarie”.

Proprio in quest’ottica il 21 novembre a Torino saranno presentate le innovazioni per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione